Poveri, stranieri e disabili ostacolano le lezioni: i pregiudizi diventano valori

Moltissime le reazioni critiche dinanzi alle scuole che nel Rapporto di autovalutazione hanno evidenziato come opportunità l’estrazione sociale medio-alta degli alunni, senza disabili, stranieri, nomadi e DSA. Falabella (Fish): «episodi che riportano indietro le lancette di decenni, un insulto per milioni di persone con disabilità»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Lombardia, il Terzo settore a Fontana, così non va

Commenti disabilitati su Lombardia, il Terzo settore a Fontana, così non va

E se sulla scuola provassimo a fare un ragionamento più articolato dell’aperto/chiuso?

Commenti disabilitati su E se sulla scuola provassimo a fare un ragionamento più articolato dell’aperto/chiuso?

Noi e i robot, viaggio nel futuro dell’umanità

Commenti disabilitati su Noi e i robot, viaggio nel futuro dell’umanità

Coronavirus e disabili: troppa confusione e troppo poca protezione

Commenti disabilitati su Coronavirus e disabili: troppa confusione e troppo poca protezione

Il Programma d’Azione sulla disabilità è legge

Commenti disabilitati su Il Programma d’Azione sulla disabilità è legge

La forma dell’esistenza, fra educazione e formazione

Commenti disabilitati su La forma dell’esistenza, fra educazione e formazione

Steni Di Piazza: «Spieghiamo a tutti che l’impresa sociale è un nuovo modello di economia»

Commenti disabilitati su Steni Di Piazza: «Spieghiamo a tutti che l’impresa sociale è un nuovo modello di economia»

E adesso vogliamo curare le malattie con un solo paziente al mondo

Commenti disabilitati su E adesso vogliamo curare le malattie con un solo paziente al mondo

A scuola i figli dei key workers: ma nessuno sa chi sono

Commenti disabilitati su A scuola i figli dei key workers: ma nessuno sa chi sono

Tina Mortiraro: «Il 23 maggio 1992 è il giorno che ha cambiato la coscienza di Palermo»

Commenti disabilitati su Tina Mortiraro: «Il 23 maggio 1992 è il giorno che ha cambiato la coscienza di Palermo»

Vo’ Euganeo, finalmente scuola

Commenti disabilitati su Vo’ Euganeo, finalmente scuola

L’appello delle associazioni palermitane per ripensare al Terzo Settore

Commenti disabilitati su L’appello delle associazioni palermitane per ripensare al Terzo Settore

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti