E adesso evitiamo le “cattedrali sociali” nel deserto

Lettera aperta alle forze politiche dei 43mila assistenti sociali d’Italia. Gazzi (CNOAS): «quella appena conclusa è stata la legislatura più “sociale” di sempre. Ora serve proseguire su questa strada ed evitare incompiute o, peggio, “cattedrali sociali” nel deserto»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Welfare – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti