Arriva la Carta dei diritti e doveri dell’alternanza, ma gli studenti la bocciano

Pubblicata in Gazzetta Ufficiale l’attesa Carta, che fissa un numero massimo di studenti per ogni tutor. Insoddisfatta la Rete degli Studenti Medi: «Non c’è alcuna definizione dei criteri che dovrebbero garantire la qualità dei percorsi. Manca la gratuità. Nemmeno avviata la discussione sulla capacità formativa dei tutor e delle strutture ospitanti»

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti