Alternanza Scuola-Lavoro: un bottone rosso per alzare la qualità

Domani a Roma di tengono gli Stati Generali dell’Alternanza Scuola Lavoro: «il tema non è tornare indietro da un’innovazione qualificante, ma farla diventare per tutti un’esperienza positiva», dice la ministra Valeria Fedeli. Tre le novità: mille tutor territoriali di Anpal dedicati, un corso online sulla sicurezza realizzato da Inail e un bottone rosso per segnalare i problemi

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Nei nostri primi 18 anni abbiamo aiutato 1,3 milioni di bambini

Commenti disabilitati su Nei nostri primi 18 anni abbiamo aiutato 1,3 milioni di bambini

Federsolidarietà, 60mila persone occupate di cui la metà con disabilità e svantaggi

Commenti disabilitati su Federsolidarietà, 60mila persone occupate di cui la metà con disabilità e svantaggi

Una vita sulla nave dei fragili

Commenti disabilitati su Una vita sulla nave dei fragili

Caro giudice… perché non mi hai mai incontrato?

Commenti disabilitati su Caro giudice… perché non mi hai mai incontrato?

Il fondo adozioni internazionali sale a 25 milioni

Commenti disabilitati su Il fondo adozioni internazionali sale a 25 milioni

Vecchiato (Fondazione Zancan): «La povertà non si sconfigge con l’assistenzialismo»

Commenti disabilitati su Vecchiato (Fondazione Zancan): «La povertà non si sconfigge con l’assistenzialismo»

La mia tutor? Si collega da Helsinki

Commenti disabilitati su La mia tutor? Si collega da Helsinki

L’integrazione, storie di oggi e di domani

Commenti disabilitati su L’integrazione, storie di oggi e di domani

Online “Tumorial” il tutorial degli adolescenti oncologici

Commenti disabilitati su Online “Tumorial” il tutorial degli adolescenti oncologici

2018: il crollo delle adozioni si è fermato?

Commenti disabilitati su 2018: il crollo delle adozioni si è fermato?

Sfrattati dal Covid, a Milano sono oltre 300

Commenti disabilitati su Sfrattati dal Covid, a Milano sono oltre 300

Dopo di noi: la relazione al Parlamento conta 6mila beneficiari

Commenti disabilitati su Dopo di noi: la relazione al Parlamento conta 6mila beneficiari

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti