La scuola a casa da Riky

Nella Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, il Miur racconta la storia di Riccardo, una delle tante storie della nostra scuola inclusiva. Riccardo, a cui i medici hanno dovuto amputare gambe e braccia, si è diplomato grazie a un progetto di istruzione domiciliare. E anche i suoi compagni gli hanno fatto da insegnanti per tre ore a settimana

Leggi Tutto

Fonte Vita.it – Sezione Società – News Feed

Powered by WPeMatico

Facebook Comments
Vai alla barra degli strumenti