Corsi partiti: in formazione 2.390 tutori volontari per minori non accompagnati

La regione in cui sono state raccolte più disponibilità è il Piemonte, con 493 candidature, seguita dal Lazio. I corsi di formazione sono partiti in undici regioni. I minori non accompagnati presenti sul nostro territorio al 30 settembre 2017 erano 18.491: l’auspicio è che si possa avere un tutore per ciascuno di essi

http://www.vita.it/it/article/2017/10/26/corsi-partiti-in-formazione-2390-tutori-volontari-per-minori-non-accom/144908/

Leggi Tutto

Powered by WPeMatico

Facebook Comments

Vita.it - Ultim'ora - News Feed

Related Posts

Una ruota quadrata: l’Italia secondo il Censis

Commenti disabilitati su Una ruota quadrata: l’Italia secondo il Censis

E se gli artisti adesso andassero a scuola?

Commenti disabilitati su E se gli artisti adesso andassero a scuola?

Valore ed emergenza del soggetto comunitario

Commenti disabilitati su Valore ed emergenza del soggetto comunitario

Le attività educative non chiudono: ecco le nuove linee guida

Commenti disabilitati su Le attività educative non chiudono: ecco le nuove linee guida

In Lazio riprendono i servizi per i più fragili: accordo sull’articolo 48 del Cura Italia

Commenti disabilitati su In Lazio riprendono i servizi per i più fragili: accordo sull’articolo 48 del Cura Italia

Infanzia: la fase 2 e 3 deve imparare il “ma anche”

Commenti disabilitati su Infanzia: la fase 2 e 3 deve imparare il “ma anche”

Non serve un quarto settore, ma una nuova economia

Commenti disabilitati su Non serve un quarto settore, ma una nuova economia

Le persone con disabilità nel Piano Colao

Commenti disabilitati su Le persone con disabilità nel Piano Colao

Se anche lo Stato amplifica o addirittura crea le diseguaglianze

Commenti disabilitati su Se anche lo Stato amplifica o addirittura crea le diseguaglianze

Famiglie, facciamoci un applauso

Commenti disabilitati su Famiglie, facciamoci un applauso

Estate ragazzi, giù la mascherina

Commenti disabilitati su Estate ragazzi, giù la mascherina

Beni confiscati: perché il Terzo settore ci scommetta, servono concessioni più lunghe

Commenti disabilitati su Beni confiscati: perché il Terzo settore ci scommetta, servono concessioni più lunghe

Create Account



Log In Your Account



Vai alla barra degli strumenti