Trauma cranico, quando bisogna andare in Pronto Soccorso

Commenti disabilitati su Trauma cranico, quando bisogna andare in Pronto Soccorso

Nel video si esamina il caso della classica «botta in testa». Ne parliamo con Giorgio Costantino, responsabile del Pronto Soccorso al Policlinico di Milano e Professore associato di Medicina Interna all’Università degli Studi di Milano. Leggi Tutto Fonte Corriere.it – Salute Powered by WPeMatico Facebook Comments

Costa D’Avorio, “La sfida è farcela qui”: i progetti che lanciano l’invito a giovani (e non solo), “Non partite, restate”

Commenti disabilitati su Costa D’Avorio, “La sfida è farcela qui”: i progetti che lanciano l’invito a giovani (e non solo), “Non partite, restate”

Il lavoro di AVSI nel Paese africano, ex terra promessa dove si andava in cerca di lavoro, ma oggi luogo da cui si fugge per la pesante crisi economica e l’instabilità politica. I fondi dell’UE   Leggi Tutto Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale Powered by WPeMatico Facebook Comments

Venezuela, El Salvador, Paraguay, la denuncia per l’utilizzo della quarantena come forma di repressione

Commenti disabilitati su Venezuela, El Salvador, Paraguay, la denuncia per l’utilizzo della quarantena come forma di repressione

Il rapporto di Amnesty International n un nuovo rapporto che documenta il trattamento dei migranti, rifugiati, persone che rientravano in patria e rinchiusi in condizioni a volte disumane Leggi Tutto Fonte Repubblica.it > Mondo Solidale Powered by WPeMatico Facebook Comments

Ausili e tecnologie assistive per le persone ipovedenti e non vedenti

Commenti disabilitati su Ausili e tecnologie assistive per le persone ipovedenti e non vedenti

I principali strumenti pensati e realizzati per coloro che hanno problemi di vista, volti a migliorarne la qualità della vita: sarà questo il tema del nuovo appuntamento gratuito online intitolato “Ausili e tecnologie assistive per migliorare la vita delle persone ipovedenti e non vedenti”, promosso per il pomeriggio del 26 settembre dall’Associazione Mitocon (Insieme per
Complete Reading

Un progetto europeo che punta a una reale mobilità per tutti

Commenti disabilitati su Un progetto europeo che punta a una reale mobilità per tutti

Si chiama “Trips” ed è un progetto europeo che punta a mettere in atto misure pratiche per affrontare e prevenire la discriminazione dei cittadini con disabilità a causa delle barriere e delle difficoltà di fruizione del trasporto pubblico urbano, guardando a tutti i tipi di barriere, legate all’età e alla salute, o anche alle barriere
Complete Reading

Pari diritti anche nel lavoro, per le persone con dislessia e altri DSA

Commenti disabilitati su Pari diritti anche nel lavoro, per le persone con dislessia e altri DSA

L’AID (Associazione Italiana Dislessia) auspica la rapida approvazione di un emendamento presentato durante la discussione per la conversione in legge del cosiddetto “Decreto Agosto”, il quale prevede che nei concorsi pubblici sia concesso ai candidati con DSA (disturbi specifici dell’apprendimento) l’utilizzo dei necessari strumenti compensativi e sia permesso di sostenere un colloquio orale invece di
Complete Reading

Educare bambini con disabilità nella scuola, cercando di renderli adulti felici

Commenti disabilitati su Educare bambini con disabilità nella scuola, cercando di renderli adulti felici

«Si dovrebbe introdurre nelle Università e nei corsi di formazione per docenti e assistenti – scrive Paola Di Michele – una nuova materia di studio: Psicologia dell’inclusione e della rappresentazione mentale della diversità. A monte delle leggi, infatti, credo che il punto sia quanto, nella scuola e nella società in genere, si lavori per una
Complete Reading

LE EVIDENZE E I FARAGLIONI

Commenti disabilitati su LE EVIDENZE E I FARAGLIONI

Authors:  Giacinto Buscaglia Franca Pezzoni Il congresso è uno di quelli con le palle. La società scientifica che lo organizza è una società seria, di ottimo livello, nota a livello internazionale. Gli interventi si succedono a ritmo incalzante, ma ora è arrivato il momento del pezzo forte, la relazione del Presidente della Società. leggi tutto
Complete Reading

Coronavirus, i Cdc: «La via principale di contagio è quella aerea». Il metro di distanza può non bastare

Commenti disabilitati su Coronavirus, i Cdc: «La via principale di contagio è quella aerea». Il metro di distanza può non bastare

I Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie suggeriscono l’uso di purificatori per ridurre le probabilità di infezione. I luoghi pericolosi e come proteggersi Leggi Tutto Fonte Corriere.it – Salute Powered by WPeMatico Facebook Comments